Hai delle pagine social, un sito web/blog aziendale, ma vorresti che qualcuno si occupasse della loro gestione? Sei presente su Facebook, Instagram, ma non hai né il tempo né le competenze per fare un lavoro che ti permetta di ottenere risultati apprezzabili?

La gestione dei contenuti è uno step fondamentale per attirare su di sé l’attenzione del pubblico di riferimento. Per creare interesse in chi ancora non conosce la tua offerta food, in chi incappa nel sito web aziendale, in coloro che vengono raggiunti dalle ads e non sono ancora fan dell’attività su Facebook. I contenuti sono uno strumento essenziale per migliorare i fatturati di un ristoratore.

Perché i clienti che portano valore non sono quelli che vedono nello sconto il motivo principale per tornare in un locale. Bisogna cercare di conquistare coloro che sono disposti a spendere per una cucina e un servizio eccellenti, per stare bene nel locale, e che ci vogliono tornare proprio perché ci vedono qualcosa di speciale.

I contentui sono il modo giusto per raccontare le unicità di un progetto ristorativo. Tramite contenuti testuali e visual  (foto, creatività e video), è possibile creare un mondo online, un posto in cui percepire le meraviglie di una buona cucina, una bella atmosfera. Un mondo di cui si vorrà far parte nella vita vera!

penna

 Qual è il punto di partenza?

La prima fase è senza ombra di dubbio lo studio dell’identità del locale. Da un’analisi di quello che si dice della tua attività sul web, e attraverso una conversazione in profondità, cercheremo di capire insieme quali sono i tratti distintivi del tuo business, i valori che caratterizzano la tua proposta di ristorazione e i punti di forza e di debolezza da cui partire.

Solo così si possono creare/condividere contenuti efficaci. Serve una coerenza tra ciò che siamo e ciò che comunichiamo, al fine di creare un brand aziendale forte e porre le basi per un futuro roseo per la tua attività.

Il piano editoriale

Quello che in gergo markettaro si abbrevia con PED, comprende non solo la scelta dei tipi di contenuti da condividere ma anche la frequenza di pubblicazione. Questi due elementi, organizzati nel modo migliore, possono davvero spingere i tuoi clienti a metterti tra i loro “preferiti”. Così sarai sempre presente nella loro vita digitale, e aumenteranno le possibilità che decidano di venire a trovarti dal vivo o di acquistare i tuoi prodotti.

Tipi di contenuti

Fotografie dei piatti, post impreziositi da elementi grafici, video per sorprendere il tuo pubblico, Facebook Live, Stories di Instagram e Facebook. Questi sono i principali contenuti che possono far fare ad una pagina social di un ristoratore l’ambito salto di qualità.

Ti ho incuriosito? Se la risposta è affermativa non ti resta che contattarmi per una prima consulenza gratuita.